Poi però.

Sono la maniglia della porta che si attacca ai passanti dei tuoi pantaloni,
mentre vai di corsa in camera
a prendere gli auricolari che hai dimenticato.

Sono un venditore ambulante di ottimismo
che ti taglia la strada mentre vai all’università.

Sono il parrucchiere che accorcia sempre di cinque centimetri in più
il tuo pessimismo cronico,
ma che a te non piace.

Sono il sarto dei tuoi sorrisi,
che ti strappi da solo appena vedi un filo staccato.

Poi però, non dire “tu che ne sai”.

Annunci

everest – rovere

Ecco una canzone.
“rovere, la band bolognese che scrive tutto in minuscolo” come dice lerane.net
E’ vero, scrivono tutto in minuscolo ma sono talmente bravi che sembra cantino un testo in stampatello. Sono tre ragazzi: Nelson, Luca e Lorenzo che hanno dato vita alla band nel 2016.
Questa, “everest”, è una delle mie preferite.


“Partiremo una sera d’aprile coi pensieri sulla schiena e per me ogni tua piccola lacrima sarà come un fiume in piena. “
A me piacciono queste frasi, quelle che un pò ti accarezzano, quelle che ti fanno sentire piccolo piccolo e che ti dicono che qualcuno per te c’è. Se davvero una piccola lacrima può diventare un fiume in piena allora devo essere davvero importante per qualcuno.


“Scapperemo dalle barche, nuoteremo con gli squali, e nell’ansia di cambiare, resteremo sempre uguali io e te.”
Eccone un’altra. C’è una musica tanto semplice quanto invasiva qua.
E’ una di quelle canzoni che ascolti col finestrino aperto, che accanto a te c’è qualcuno con un’anima che assomiglia alla tua. Una di quelle che ascolti mentre ti acceca il sole e non t’importa.
E’ bella, è di cuore.

Numero uno.

Benvenuti in questa piccola casa.
Ho 19 anni, sono una ragazza e mi piacciono tante cose. Mi chiamo Gi. Mi piacciono le lingue, ne parlo quattro e ne studio due (spagnolo e portoghese). Mi piace la calma e mi piace scrivere, anche se non lo so fare molto bene. Qui, su questo blog, scriverò tutto quello che mi passerà per la testa, condividerò con voi le mie canzoni preferite, e anche quelle che mi faranno impazzire solo per un certo periodo e poi poserò in uno scatolone. Ah, mi piace qualsiasi genere di musica, in particolare quella indie.
Mi piace ascoltare le persone e mi piace altrettanto parlarci, solo che nessuno me lo chiede mai; perciò ho creato questo, perchè così parlo, anche se nessuno mi ascolta… a parte “A”.